3 tipologie di ricostruzione dei capelli

I metodi di ricostruzione dei capelli più utilizzati attualmente

Tantissimi anni fa, a chi aveva i capelli danneggiati da tinture, secchi o sfibrati veniva consigliato di tagliarli per recuperare la salute della chioma, ma fortunatamente oggi non è più così, in quanto la ricerca ha fatto passi da gigante ed oggi sia nei negozi di cosmetici che nei saloni è possibile trovare numerose soluzioni per la ricostruzione dei capelli.

Ogni tipologia di ricostruzione dei capelli è diversa e mira a riparare i danni ricevuti dalla chioma, ecco gli interventi più utilizzati:

Ricostruzione dei capelli al collagene

Come si può dedurre dal nome, si tratta di un tipo di ricostruzione dei capelli in cui è previsto l’utilizzo di collagene naturale, ma anche di prodotti chimici. Questo tipo di trattamento mira a riempire il capello e riparare la struttura sfibrata e sul mercato si possono trovare numerose varianti, più o meno chimiche ed a prezzi diversi.

Ricostruzione alla cheratina

È decisamente il tipo di ricostruzione dei capelli più amato ed applicato negli ultimi anni. Come si può intuire, viene utilizzata la cheratina in questi trattamenti, quella proteina presente naturalmente nel tessuto capillare e che con l’avanzare dell’età oppure in seguito a danni provocati da tinte, piastre e decolorazioni si perde, avendo in seguito un risultato solo: capelli secchi, spenti, sfibrati e molto deboli. La ricostruzione alla cheratina ridona vigore, lucentezza e forza ai capelli, inoltre doma i capelli crespi, problema molto comune. Inizialmente questo tipo di trattamento veniva eseguito solo dai parrucchieri, ma oggi numerose aziende offrono ottimi trattamenti completi per eseguire la ricostruzione dei capelli anche a casa propria, consentendo così un risparmio notevole.

Ricostruzione dei capelli con acido ialuronico

Generalmente questa tipologia di ricostruzione dei capelli viene eseguita utilizzando delle fiale, un siero che contiene acido ialuronico e che solitamente viene applicato con l’aiuto di una siringa lungo ogni ciocca di capelli. È un metodo di ricostruzione dei capelli che ha un effetto antiage, inoltre sembra che sia utile anche per aumentare la crescita dei capelli. In commercio esistono vari trattamenti di questo tipo, che oltre a contenere l’acido ialuronico hanno tra gli ingredienti anche altri agenti più o meno chimici ed il prezzo generalmente dipende sia dalla marca che dalla quantità di acido ialuronico che il trattamento contiene.

Queste sono le tipologie di ricostruzione dei capelli più utilizzate attualmente e se dovessimo fare una classifica il trattamento alla cheratina sarebbe quello che si posizionerebbe al primo posto in quanto è considerato uno dei più completi e duraturi, inoltre oggi grazie al fatto che siano disponibili dei kit per la ricostruzione da utilizzare a casa propria il prezzo è decisamente più accessibile rispetto a quello che si deve sborsare dal parrucchiere.

Indipendentemente dalla tipologia di ricostruzione dei capelli che si preferisce è importante leggere sempre le istruzioni e la lista degli ingredienti prima di acquistare questo genere di trattamenti o di farseli applicare dal parrucchiere ed evitare quelli altamente chimici che contengono ingredienti aggressivi.

About